Perchè un viaggio in Patagonia ?

Una vacanza in Patagonia si può definire un pieno di emozioni indimenticabili. Già dall’aereo ci si rende conto di essere in un luogo unico. Quando si atterra a El Calafate si ammirano subito le varie tonalità di azzurro e verde del Lago Argentino, che ti accoglie con i suoi iceberg più o meno grandi, provenienti dai vari ghiacciai che si gettano nelle sue acque. Spesso in questa zona soffia un vento gelido e ciò potrebbe far pensare ad un luogo ostile e inospitale, invece è una delle terre più affascinanti del mondo.

Il Perito Moreno

Il Perito Moreno, situato nel Parco Naturale Los Glaciares, ha un fronte di 3000 metri di lunghezza e un’altezza di 60 metri; le sue gigantesche colonne di tanto in tanto si staccano dalla massa di ghiaccio, per cadere con un boato fragoroso nel lago sottostante. Durante il percorso per raggiungere il ghiacciaio, la vegetazione cambia nel giro di pochi kilometri, si passa da aride lande quasi desertiche a rigogliose foreste lussureggianti. Da El Calafate ci si sposta nella parte più settentrionale del Parco Los Glaciares, percorrendo la mitica Ruta 40 e si raggiunge El Chalten, graziosa località ai piedi del picco del Fitz Roy, un vero monumento della natura.

Il Fitz Roy

Ci si potrebbe soffermare per ore, ad ammirarlo, senza interruzione. Favoloso! Se poi capita di vedere un condor che si libra nell’aria sfruttando le correnti del vento, come è successo a me, lo spettacolo è ancora più emozionante.
E che dire delle varie estancias? Qui è possibile vivere l’esperienza della cultura dei gauchos e godere della tranquillità della vita di campagna, alternando l’assaggio di un prelibato asado, il tipico arrosto di agnello patagonico, ad una escursione a cavallo o ad un trekking in mezzo ad una natura incontaminata.
A poco più di un’ora di volo da El Calafate si trova la Penisola Valdes, una riserva faunistica in cui la fanno da padroni, guanachi, pinguini, armadilli, leoni marini. Sicuramente non bisogna tralasciare l’escursione in barca per l’avvistamento delle balene, che parte da Puerto Piramides.

Pinguino Magellano alla Penisola Valdes

Nella baia di Golfo Nuevo si possono ammirare numerosissime esemplari di Balena Franca Australe, che giungono in questa zona, nel periodo della riproduzione. Sono animali molto tranquilli e docili ed è veramente emozionante vederle accostarsi alla barca, poterle quasi toccare ed assistere al momento in cui le madri allattano i loro piccoli.
La Patagonia è tutto questo e non solo, ma in Argentina c’è molto altro da ammirare; per potere giudicare bisogna toccare con mano, una semplice descrizione non è sufficiente.
Se ti sei incuriosito, devi partire appena puoi.
Prenota subito!!
Se vuoi saperne di più, clicca qui:
Capodanno in Argentina a todo tango!

oppure manda una mail a:
umberto@viaggievacanzesumisura.it
cell 3939907454

Did you like this? Share it:
Questa voce è stata pubblicata in America Latina e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *